Stampi piegatura e tranciatura

stampi-pieagtura-tranciatura

Questo processo include almeno 4 passaggi lavorativi:

  • Partiamo dalla tranciatura che solitamente è la prima operazione del ciclo produttivo delle lamiere e permette la creazione di semilavorati o prodotti finiti. Questa avviene grazie al punzone e alla matrice che riescono a generare una frattura in seguito ad un’elevata sollecitazione, generando la forma dei taglienti.
  • L’imbutitura permette la lavorazione meccanica del metallo laminato per la creazione di lattine, pentole e contenitori derivanti da un pezzo unico grazie alla pressione tra la matrice e la premi-lamiera, limitando la formazione di bolle e grinze.
  • Strettamente collegata a queste due operazioni c’è la piegatura, che permette la formazione di pieghe su lamiera e di ottenere quindi lo sviluppo di geometrie complesse.
  • Infine vi è la coniatura, pratica abbastanza conosciuta per la lavorazione di monete e medaglie che permette di creare disegni o scritte in superficie. Grazie alla forza di una pressa viene inserito il materiale nelle intercapedini per ottenere il prodotto richiesto.
stampi-pressofusione-alluminio

Vuoi saperne di più? Contattaci